Milano

italiano milano

Una delle più belle esperienze a Milano è la salita in cima al Duomo. Un ascensore o 201 gradini vi portano su terrazze di marmo, fra pinnacoli e statue. La vista è fantastica e l'occhio corre attraverso la città e, nelle belle giornate, fino alle Alpi. L'atmosfera è incomparabile.

italiano milano

Le guglie sono sormontate da statue che guardano sulla città. La guglia più alta misura 109 metri. Si possono ammirare da vicino durante la salita mozzafiato verso la cima.

italiano milano







Il Castello Sforzesco è stato per secoli protagonista di dolorose vicende, divenendo agli occhi dei cittadini un odioso simbolo del potere esercitato dai Signori di Milano o dai dominatori stranieri. Solamente nel Novecento ha assunto l'aspetto rassicurante di un luogo di cultura, destinato a custodire le testimonianze dell'arte lombarda.






italiano milano







La Chiesa di Santa Maria delle Grazie è uno dei monumenti più suggestivi del Rinascimento lombardo. Venne eretta tra il 1466 e il 1490 dall'architetto Solari e, solo successivamente nel 1492, venne aggiunta la parte absidale del Bramante. L'interno della chiesa con doppia serie di cappelle laterali evidenzia l'impostazione gotica del Solari nelle arcate sulle due file di colonne che scandiscono lo spazio. Le volte recano una decorazione a fresco risalente all'epoca della costruzione, riscoperta dopo essere stata nascosta nel 600.









milano












Il Bosco Verticale vince il premio di edificio alto più bello del mondo. Il complesso milanese si è aggiudicato l'International Highrise Award 2014 ed è stato scelto tra 800 grattacieli di tutti i continenti. Le due torri, che compongono il grattacielo firmato Boeri Studio, contano in tutto 110 appartamenti di diversa forma e dimensione, ognuno con accesso a un proprio balcone o terrazzo su cui crescono oltre 1.000 piante e alberi di diversa varietà, la cui manutenzione è gestita da un sofisticato sistema di irrigazione.













Il Duomo. E' la seconda chiesa d'Italia per dimensioni dopo San Pietro a Roma. Questo imponente monumento in stile gotico, domina la vasta piazza in cui è situato e la "Madonnina", in rame dorato, posta sulla guglia più alta, domina l'intera città.

italiano milano

La costruzione di guglie e torri si concluse a metà del XIX secolo.

italiano milano










Nel centro di Milano si eleva il rinascimentale Castello Sforzesco fatto costruire da Francesco Sforza nel 1450 su una precedente fortezza che risaliva alla metà del XIV secolo.







italiano milano






Il Castello ospita diversi musei. Il più rinomato è la Pinacoteca, con una ricca collezione che include l'ultima scultura di Michelangelo, la Pietà Rondanini. Il complesso del Castello include anche il Museo di Arte Antica, Il Museo del Mobile, Il Museo degli Strumenti Musicali e la collezione di Arti Applicate, il Museo Archeologico e la collezione di stampe di Achille Bertarelli.




milano




Nel refettorio del convento di Santa Maria delle Grazie, si trova l'affresco dell'Ultima Cena, dipinto da Leonardo tra il 1496 e il 1498 su incarico di Ludovico il Moro. L'Ultima Cena raffigurata da Leonardo da Vinci in prolungamento prospettico dell'ambiente reale (1495-1497) costituisce un'iconografia fra le più celebri e le più profondamente penetrate nell'immaginario collettivo occidentale; la scena è quella del momento in cui Gesù dichiara agli apostoli di sapere che uno di loro è pronto a tradirlo. Il Cenacolo fa parte, inoltre, della lista UNESCO dei beni dell'umanità da preservare.
Se volete vederlo è necessario che me lo diciate al momento della prenotazione del vostro soggiorno.



milano